Blog Arts

Sguardi (Dinamiche del volto) di Caterina Giovanardi

Original Version

Contrasto Galleriadi Milano dal 18/09/2019 al 23/12/2019 ospita una mostra a ingresso gratuito intitolata: "Sguardi (Dinamiche del volto)", una selezione di 30 ritratti di grandi autori di fama internazionale.

Il titolo è tratto da un saggio di Paolo Donini , che si sofferma sull'etimologia della parola volto: "Viso deriva da visum, participio passato del verbo videre, e sta per cosa vista, immagine, visione apparizione. L'etimo è illuminante: visum è nella sua radice ciò che è visto; l'immagine. Il pittore nel dipingere il viso, dipinge il visum. Egli dichiara in arte ciò che è visto e l'immagine-volto diviene la sua dichiarazione di poetica. 

Volto deriva dal latino voltum, con una corrispondenza che alcuni studiosi allegano al gotico *uel che è vedere. (…) il volto si radica nel visum: in ciò che è visto, nel suo atto – il vedere – e nel suo oggetto – l'immagine. Vale a dire nel luogo e nell'atto specifici dell'arte visiva. Un'ultima ricognizione lessicale rimanda poi a volto come participio passato del verbo volgere.

Volto sta per rivolto, girato. In questa accezione, la pittura del volto è l'arte di ciò che è rivolto, girato, voltato. Legando infine le accezioni delle parole viso e volto nel loro disvelamento etimologico complessivo, ecco che la pittura di viso e di volto diverrà la pittura di ciò che è in vista e, ad un tempo, girato: la pittura del mistero di portare alla vista ciò che è voltato.(…) Ancora il volto si radica nel visum: in ciò che è visto, nel suo atto – il vedere – e nel suo oggetto – l'immagine. Vale a dire nel luogo e nell'atto specifici dell'arte visiva".

Il ritratto inteso dunque come chiave di lettura delle specificità di un artista, pittore o fotografo, come forma espressiva del sé attraverso il volto dell'altro.

Sguardi (Dinamiche del volto)
Fotografie di Richard Avedon, Bill Armstrong, Gianni Berengo Gardin, Piergiorgio Branzi, Elliott Erwitt, Federico Garolla, Marco Gualazzini, Sebastião Salgado, Martin Schoeller, Janet Sternburg In mostra dal 19 settembre al 23 dicembre 2019 Via Meravigli, 5 20123 Milano ingresso gratuito 

English Version

Contrasto Galleria di Milano dal 18/09/2019 al 23/12/2019 ospita una mostra a ingresso gratuito intitolata: "Sguardi (Dinamiche del volto)", una selezione di 30 ritratti di grandi autori di fama internazionale.

Il titolo è tratto da un saggio di Paolo Donini , che si sofferma sull'etimologia della parola volto: "Viso deriva da visum, participio passato del verbo videre, e sta per cosa vista, immagine, visione apparizione. L'etimo è illuminante: visum è nella sua radice ciò che è visto; l'immagine. Il pittore nel dipingere il viso, dipinge il visum. Egli dichiara in arte ciò che è visto e l'immagine-volto diviene la sua dichiarazione di poetica.

Face comes from the Latin voltum, with a correspondence that some scholars attach to the Gothic "uel" that is to be seen. (...) the face is rooted in the visum: in what is seen, in its act the seeing and in its object the image. That is, in the specific place and act of visual art. A final lexical reconnaissance then refers to the face as a past participle of the verb turn.

Face stands for turned, turned. In this sense, face painting is the art of what is turned, turned, turned. Finally, tying the meanings of the words face and face in their overall etymological unveiling, here is that the face and face painting will become the painting of what is in sight and, at a time, turned: the painting of the mystery to bring to the sight what is turned. (...) Yet the face is rooted in the visum: in what is seen, in its act the seeing and in its object the image. That is, in the specific place and act of visual art." The portrait therefore understood as a key to reading the specifics of an artist, painter or photographer, as an expressive form of the self through the face of the other.

Sguardi (Dinamiche del volto)

Photographs by Richard Avedon, Bill Armstrong, Gianni Berengo Gardin, Piergiorgio Branzi, Elliott Erwitt, Federico Garolla, Marco Gualazzini, Sebastio Salgado, Martin Schoeller, Janet Sternburg On display from 19 September to 23 December 2019 Street Marvels, 5 20123 Milan Free entry


Shoji Ueda ou l’art d’une création onirique minima...
CRISTINA DE MIDDEL. Fotógrafa Documental y Artist...

Related Posts

 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Already Registered? Login Here
Guest
Saturday, 25 January 2020
If you'd like to register, please fill in the username, password and name fields.